Questo articolo è stato letto 1 volte

SENZA CATEGORIA - Elezioni amministrative primavera 2012 - Anticipati i termini per la presentazione delle candidature e delle liste

Elezioni amministrative primavera 2012 – Anticipati i termini per la presentazione delle candidature e delle liste

In origine (1960) i termini per la presentazione delle liste per le elezioni amministrative erano fissati nelle ore 12 del 30° giorno antecedente la votazione.
Poi (L. 11/8/1991. n. 271) sono stati fissati tra le ore 8 del 30° giorno antecedente e le ore 12 del 29° giorno antecedente), con una deroga, temporanea, nel 1995 (D.L. 16/5/1995, n. 72, convert. in L. 15/5/1995, n. 169) dalle ore 8 del 26° giorno antecedente, a alle ore 12 del 25° giorno antecedente.
Con il D.L. 27/2/2012, n. 15 è stata disposta, in via “transitoria” cioè in occasione delle elezioni amministrative della primavera 2012, questi termini sono stati anticipati, e fissati dalle ore 8 del 34° giorno alle ore 12 del 33° giorno antecedente alal votazione (tradotto: significa dal 2 al 3/4/2012), con l’effetto di “salvare” le festività pasquali ai componenti delle CECirc, ma anche al personale a diverso titolo coinvolto. Parlandosi dielezioni amministrative si intendeva, nel passato, quelle per il rinnovo degli organi dei comunie procince (in precedenza, anche delle regioni), se non fosse che per le province non può dimenticarsi l’art. 23, comma 20 (ma anche commi 16 e 17) D.-L. 6/12/2011, n. 201, convert. in L. 22/12/2011, n. 214, che è intervenuto sulle elezioni degli organi delle province (vedi, anche, sul sito www.leggioggi.it l’intervento di C. Rapicavoli in proposito).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>