Questo articolo è stato letto 1 volte

SENZA CATEGORIA - Ancora una pronuncia sulla competenza dell'A.G.O. in materia di ricorsi contro i provvedimenti anagrafici

Ancora una pronuncia sulla competenza dell’A.G.O. in materia di ricorsi contro i provvedimenti anagrafici

Stanno vieppiù crescendo, una dietro l’altra, tutte nello stesso senso, le pronunce che affermano un principio scontato, quello per cui, in materia di rimedi contro i provvedimenti anagrafici, sussiste la giurisdizione esclusiva dell’A.G.O., vertendosi in materia di diritti soggettivi.
L’ultima è quella del TAR per la regione Piemonte, Sez. 1^, sent. n. 211 del 26/2/2011, che cita una serie di precedenti, citazione enunciata come “tra le tante”, come:
TAR Lombardia, Milano, sez. IV, 1.6.2010, n. 1737; TAR Lazio, Roma, sez. II, 19.5.2009, n. 5172; TAR Campania, Salerno, sez. I, 28.7.2008, n. 2181; TAR Marche, Ancona, sez. I, 13.3.2008, n. 187; TAR Liguria, Genova, sez. I, 25.6.2007, n. 1231; TAR Emilia-Romagna, Parma, sez. I, 3.6.2008, n. 287; TAR Toscana, Firenze, sez. I, 18.1.2007, n. 31; TAR Toscana, Firenze, sez. I, 4.12.2006, n. 7042; TAR Lombardia, Brescia, 17.12.2003, n. 1698; TAR Veneto, Venezia, sez. I, 2.7.2003, n. 3570; TAR Basilicata, 26.6.2003, n. 666; TAR Lombardia, Brescia, 2.12.2002, n. 2190; TAR Basilicata, Potenza, 1.6.2002, n. 462; C ass. civ., ss.uu., 19.6.2000, n. 449; Cons. Stato, sez. IV, 16.1.1990, n. 14 e dai quali il T.A.R. ha ritenuto (poteva essere diversamente?) di non discostarsi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>