MAGGIOLI EDITORE - Servizidemografici.com


Prorogati al 31 dicembre 2013 termini relativi a regimi e procedimenti che interessano il ministero dell'Interno

È stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale – Serie generale n.181 del 3 agosto 2013 il decreto del Presidente della Repubblica 26 giugno 2013 che dispone con effetto dal 1° luglio scorso, in attuazione della legge di stabilità 2013 (legge 24  dicembre  2012, n. 228, ‘Disposizioni  per  la  formazione  del bilancio  annuale  e pluriennale dello Stato’), la proroga al 31 dicembre prossimo di alcuni termini e regimi giuridici di interesse del ministero dell’Interno, per assicurarne la  funzionalita’  delle  strutture e l’efficienza  dei servizi resi ai cittadini.

I termini prorogati riguardano, in particolare:

– il regime giuridico del personale del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco collocato in posizione di comando o fuori ruolo presso organi costituzionali o presso la Presidenza del Consiglio dei ministri;

– l’utilizzazione da parte dei cittadini stranieri regolarmente soggiornanti in Italia delle dichiarazioni sostitutive previste dal decreto del presidente della Repubblica n.445/2000;

– l’utilizzabilità delle risorse delle contabilità speciali a disposizione dei prefetti delle province di Fermo, Monza e Brianza, Barletta Andria e Trani, per fare fronte agli impegni finanziari assunti per la loro istituzione.

fonte: www.interno.it

Vedi anche:
D.p.c.m. 26 giugno 2013
Ulteriore proroga di termini previsti dalla legge 24  dicembre  2012, n. 228. (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato – Legge di stabilita’ 2013)
(G.U. n. 181 del 3 agosto 2013)


_