MAGGIOLI EDITORE - Servizidemografici.com


Concessione della cittadinanza italiana
Naturalizzazione a seguito matrimonio – Art. 5 della legge 91/1992

Il coniuge, straniero o apolide, di cittadino italiano acquista la cittadinanza italiana se, dopo il matrimonio, risiede in Italia legalmente da almeno due anni oppure, se residente all’estero, dopo tre anni dalla data del matrimonio, sempre che non vi sia stato scioglimento, annullamento o cessazione degli effetti civili del matrimonio e non sussista separazione legale al momento dell’adozione del decreto di concessione. L’arco di tempo, prescritto dalle norme per quanti mantengono la residenza legale in Italia, è stato prolungato a seguito delle nuove disposizioni in materia di sicurezza pubblica.
Viene meno anche l’interpretazione data nel passato dal Consiglio di Stato, il quale aveva stabilito che l’acquisto di cittadinanza per matrimonio potesse intervenire ugualmente nei casi in cui, successivamente al maturarsi dei termini temporali previsti dalla legge, la coppia avesse ottenuto lo scioglimento, l’annullamento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio, ritenendo sufficiente che i requisiti previsti dall’art. 5 della l. 91/1992 (sei mesi di residenza legale in Italia dopo il matrimonio con coniuge cittadino italiano, oppure un triennio matrimoniale per i residenti all’estero) si fossero concretati in un determinato momento. Non era necessario, a parere del Consiglio di Stato, che tali condizioni perdurassero fino alla presentazione della domanda per la concessione della cittadinanza o sino alla prestazione del giuramento per l’acquisto della cittadinanza.

>> CONTINUA A LEGGERE

Per approfondimenti:

Gli atti di stato civile

Gli atti di stato civile

Il testo rappresenta una guida per la corretta applicazione delle norme vigenti in materia di stato civile.

Ciascuna parte del volume (nascita, matrimonio, unione civile, cittadinanza, morte) è strutturata in schede tematiche, raggruppate secondo le parti e le serie del registro di stato civile.

Per ciascuna scheda vengono riportati un'ampia casistica, le procedure da seguire e gli atti da redigere.

Ogni parte si chiude con la modulistica, le norme e le circolari di riferimento.

L'edizione è stata rivista e aggiornata al tema della filiazione da genitori dello stesso sesso e della trascrizione del matrimonio omosessuale celebrato all'estero con effetti di unione civile nel nostro ordinamento.

Si riportano gli ultimi ultimi giurisprudenziali in materia di acquisto della cittadinanza e inoltre di ricevere il giuramento ex art. 9 della Legge 91/1992.

Da segnalare anche i nuovi contenuti dedicati alle Disposizioni anticipate di trattamento (DAT) previste da norme che, pur non dando luogo alla formazione di atti di stato civile o annotazioni su atti, impegnano comunque gli ufficiali dello stato civile.

Il volume si completa con una vera e propria banca dati online, consultabile attraverso l'utilizzo del codice alfanumerico allegato, contenente oltre 250 modelli in compilabile, la normativa e le circolari ministeriali, con aggiornamenti fino al 31/12/2020.

 

Marina Caliaro
Istruttore direttivo amministrativo presso i Servizi Demografici e cimiteriali del Comune di Padova; esperto e docente Anusca.
Renzo Calvigioni
Già responsabile Servizi Demografici, Direttore della rivista “I Servizi Demografici”; esperto e docente Anusca.

Leggi descrizione
Renzo Calvigioni, Marina Caliaro, 2020, Maggioli Editore
198.00 €


_