MAGGIOLI EDITORE - Servizidemografici.com


IL CASO - Acquisto di cittadinanza italiana art. 4 c. 2 – Verifiche ed accertamenti

Una ragazza albanese nata nel ns. comune nel 2001 vorrebbe richiedere la cittadinanza italiana ai sensi dell’art. 4, comma 2, l. 91/1992. Risulta iscritta nel ns. comune per nascita da genitori albanesi residenti dal 1996. La ragazza è stata cancellata (unitamente alla sua famiglia) per irreperibilità in data 12 novembre 2012 ed è stata reiscritta in data 21 luglio.
Riguardo al permesso di soggiorno c’è questa situazione: iscrizione alla nascita sul permesso di soggiorno del padre, permesso che è stato regolarmente rinnovato ogni due anni fino al 19 gennaio 2011; dal 19 gennaio 2011 è stato rilasciato permesso di soggiorno con validità illimitata. Nel periodo dei due anni in cui non ha avuto la residenza in Italia, tutta la famiglia era tornata in Albania per motivi di salute del padre; in quel periodo non ha frequentato la scuola media in Italia, e pertanto non può dimostrare la presenza in Italia; al suo rientro (sempre assieme a tutta la famiglia) è stata iscritta al terzo anno della scuola media (dovrebbe avere frequentato il 1° e 2° anno in Albania) ed attualmente ha concluso il IV anno di scuola media superiore nel ns. comune ed è in regola con il percorso scolastico. La ragazza è fortemente motivata a chiedere la cittadinanza italiana ma purtroppo esiste “questo buco di 2 anni” nei quali non può neppure dimostrare di essere stata qui. Posso utilizzare come pezze giustificative il/i ricoveri che il padre ha avuto in Albania per curarsi, posto che è venuta a mancare l’iscrizione in anagrafe ma il permesso di soggiorno non ha subito nessuna interruzione?

>> Leggi la risposta dei nostri esperti

Per approfondimenti:

La cittadinanza italiana

La cittadinanza italiana

L'opera contiene, per ogni argomento, una parte espositiva con l'attuale normativa in materia di cittadinanza italiana: principi generali ed attribuzione, acquisto, perdita, riacquisto, riconoscimento del possesso, con richiami alla giurisprudenza più recente e alla dottrina più rilevante.

Seguono, per lo stesso argomento, presentare agli ufficiali di stato civile scritto ad applicare le disposizioni vigenti, indicando la procedura da seguire e gli adempimenti da svolgere, ricordando circolari e istruzioni operative emanate dal Ministero dell'Interno e proponendo esempi pratici inseriti nella modulistica da utilizzare. 

Viene fornito ampio risalto al procedimento amministrativo, ai tempi, termini e adempimenti da svolgere, riportando dato alcuni quesiti, casi concreti e relative soluzioni, così da mettere l'ufficiale dello stato civile in condizione di affrontare le diverse situazioni che possono presentarsi.

In sintesi, il volume fornisce il supporto necessario per affrontare al meglio i numerosi adempimenti connessi e all'applicazione delle normative in materia di cittadinanza.

È desiderio degli autori, portare realmente aiuto agli operatori chiamati a compiti sempre più impegnativi e complessi, facilitarli nel dare adeguate soluzioni alle richieste dei cittadini e ottenere agli stessi il pieno esercizio dei propri diritti.

 

Renzo Calvigioni
Già Responsabile Servizi Demografici, esperto e docente Anusca, Direttore della Rivista “I Servizi Demografici”.
Tiziana Piola
Responsabile Servizi Demografici del Comune di Savona, esperta e docente Anusca.

Leggi descrizione
Renzo Calvigioni, Tiziana Piola, 2019, Maggioli Editore
50.00 €


_