Questo articolo è stato letto 8 volte

Nuove modalità, in Italia, per la presentazione delle iniziative popolari per i cittadini dell’Unione europea

Nuove modalità, in Italia, per la presentazione delle iniziative popolari per i cittadini dell’Unione europea

L’Agenzia per l’Italia Digitale ha pubblicato sul proprio sito istituzionale la determinazione commissariale n. 168/2013 del 23/10/2013 avente ad oggetto: “Modalità di presentazione della domanda per la certificazione dei sistemi di raccolta elettronica per le iniziative dei cittadini europei – applicazione del Regolamento (UE) n. 211/2011”.
Precisandosi come essa sostituisca e abroghi la deliberazione n. 30 del 29/11/2012, allora adottata del Comitato direttivo del soppresso DigitPA.
Per approfondimenti sul diritto d’iniziativa dei cittadini dell’Unione europea, si può consultare l’URL del “Registro ufficiale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *