IN PRIMO PIANO - Guida dei diritti di cittadinanza digitali

Prevista dal Codice dell’amministrazione digitale, la Guida illustra cos’è la cittadinanza digitale e quali sono i diritti digitali di cittadini e imprese

AgID ha pubblicato la Guida dei diritti di cittadinanza digitale definita dall’articolo 17, comma 1-quinquies del Codice dell’amministrazione digitale e adottata con Determinazione n. 57/2022.

La cittadinanza digitale si sostanzia dei diritti digitali che, grazie al supporto di una serie di strumenti e processi, contribuiscono a facilitare a cittadini e imprese la fruizione dei servizi della Pubblica Amministrazione, rendendola più vicina e accessibile agli utenti.

I diritti di cittadinanza digitali risultano concreti quando chiunque può:

– accedere ai servizi online in maniera semplice, sicura e veloce (diritto all’uso delle tecnologie, Identità digitale, accessibilità di siti web e applicazioni mobili);

– acquisire rapidamente informazioni affidabili e/o esprimere chiaramente la propria esigenza, instaurando una comunicazione rapida e con pieno valore giuridico con la pubblica amministrazione alla quale ci si rivolge per un procedimento o un servizio (istanze telematiche, comunicazioni elettroniche, domicilio digitale);

– beneficiare di modalità di pagamento digitali che assicurino maggiore trasparenza e sicurezza (pagamenti con modalità informatiche).

La Guida ha lo scopo quindi di informare cittadini e imprese su strumenti e servizi disponibili e fornire una panoramica sulle norme che regolano e tutelano i diritti digitali.

Con un linguaggio semplice e diretto, la Guida presenta 12 paragrafi divisi in due parti. La prima parte è incentrata sul tema della cittadinanza digitale e presenta in breve i principali diritti; la seconda va più nel dettaglio degli stessi diritti e degli strumenti a disposizione per renderli effettivi.

Dal diritto all’uso delle tecnologie all’identità digitale, dall’accessibilità ai pagamenti elettronici, la Guida vuole essere uno strumento utile per gli utenti che possono approfondire i propri diritti e per le amministrazioni che hanno la possibilità di svolgere un’azione di diffusione della stessa e di sensibilizzazione verso l’importanza di esercitare nel concreto il diritto alla cittadinanza digitale.

La Guida infine costituisce un documento in evoluzione, che si aggiorna sulla base delle modifiche normative che potranno intervenire ed essere rivista periodicamente in base all’evolvere dei diritti e degli strumenti di cittadinanza digitale.

Fonte: https://www.agid.gov.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.