CIE - CIE: al via in tre sedi consolari

E’ cominciata ufficialmente la fase sperimentale per il rilascio della Carta di identità elettronica di cittadini italiani residenti all’estero

Il Ministero degli Affari esteri e della cooperazione economica con comunicato del 15 ottobre annuncia l’inizio ufficiale della fase sperimentale per il rilascio della Carta di identità elettronica di cittadini italiani residenti all’estero nelle Cancellerie Consolari di Atene, Nizza e Vienna.

Il documento, che ha una tecnologia innovativa per evitare contraffazioni e frodi, si riceverà a domicilio dopo un appuntamento al consolato di riferimento.

La sperimentazione verrà estesa ad altre sedi consolari europee e consentirà a circa tre milioni di Italiani residenti in Europa di usufruire del servizio di emissione della Carta di identità elettronica nella prima metà del 2020.

Ti potrebbe interessare:

>> CIE per i cittadini italiani residenti all’estero – Le modalità per richiederla

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.