Questo articolo è stato letto 2 volte

Ulteriori ri-assetti organizzativi per gli uffici periferici del MAE.

Ulteriori ri-assetti organizzativi per gli uffici periferici del MAE.

Con una serie di provvedimenti, a volte ministeriali altre volte dirigenziali (ma sempre di concerto con il MEF), vi sono state soppressioni di uffici periferici, all’estero, del MAE, interessanti il Vice Consolato d’Italia in Mons (B), il Consolato Generale d’Italia in Alessandria (Egitto) (luogo di nascita di Ungaretti e dove, a cavallo tra i sec. XIX e XX risultavano editi e diffusi (solo!) 6 quotidiani, in lingua italiana, segno di una certa quale presenza, almeno sufficiente ad assicurare un tale “mercato” per la stampa italiana; erano anche i tempi in cui la “lingua ufficiale” del Servizio Postale egiziano era l’italiano, essendo la lingua del “capo”, cioè del Direttore Gneerale delle Poste Egiziane; del resto, attorno alla metà del sec. XIX vi era anche un ambasciatore dell’Impero turco di origine calabrese, che non era per nulla di cittadinanza turca ….), il Consolato d’Italia in Scutari (Albania), il Consolato d’Italia in Spalato (HR), il Consolato d’Italia in Tolosa (F), l’Agenzia Consolare in Neuchatel (Svizzera), l’Agenzia Consolare in Wettingen (Svizzera) , l’Agenzia Consolare in Sion (Svizzera), il Consolato onorario in Ashgabat (Turkmenistan).

Questo “concerto” con il MEF sembra ricordare gli interventi dell’ex Ministro Gelmini in materia di scuola, dove (per i soliti maliziosi), una grande parte di … paternità andava attribuita all’allora Ministro del MEF, in funzione di contenimenti degli oneri per la finanza pubblica.

Con altri D. D., questa volta senza il concerto del MEF, è stata variata la circoscrizione del Consolato onorario in Kiel (D), per : l’intero Land dello Schleswig-Holstein, e definite le funzioni dei titolari dell’Ufficio consolare onorario in Scutari (Albania), dell’Ufficio consolare onorario in Bishkek (Kyrgyzstan) , dell’Ufficio consolare onorario in Papeete (Tahiti, F) , dell’Ufficio consolare onorario in Medellin (Colombia), dell’Ufficio consolare onorario in Zarate (Argentina), ma, anche, istituito un vice Consolato onorario in Azua del Compostela (Rep. Dominicana); soppresso il Consolato onorario in Faro (P) e contestualmente istituito il Consolato onorario in Albufeira (P); definite le funzioni del titolare dell’Ufficio Consolare in Oaxaca (Messico), dell’Ufficio consolare in Tampico (Messico), dell’Ufficio Consolare in Playa del Carmen (Messico), dell’Ufficio Consolare in Mykonos (GR), dell’Ufficio Consolare in Paysandu’ (Uruguay), del Consolato onorario in Queretaro (Messico), del Consolato onorario in Cancun (Messico), del Consolato onorario in Puebla (Messico), Consolato onorario in Guadalajara (Messico), del Consolato onorario in Monterrey (Messico), ed altresì, con D. M., istituita la Cancelleria consolare presso l’Ambasciata d’Italia in Pristina (Kosovo) .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>