Questo articolo è stato letto 5 volte

Tracciati record e regole di controllo relativi alla trasmissione telematica dei modelli APR.4 tramite il sistema Isi-Istatel validi dal 1 gennaio 2013

Tracciati record e regole di controllo relativi alla trasmissione telematica dei modelli APR.4 tramite il sistema Isi-Istatel validi dal 1 gennaio 2013

Da oggi sono disponibili sul Portale per gli operatori delle statistiche demografiche, nella sezione “Documentazione/Circolari”, il tracciato record e le regole di controllo relativi alla trasmissione telematica dei modelli APR.4 all’Istat tramite il sistema Isi-Istatel.
Il documento è valido a partire dal 1 gennaio 2013 ed è visibile sul Portale come allegato alla Circolare n.21 trasmessa il 13 luglio 2012 (File allegato C).
Nel raccomandare un adeguamento immediato all’utilizzo dell’invio telematico e considerando le innovazioni normative introdotte dal D.L. n. 5 del 2012 convertito in legge n. 35 del 2012, si precisa che l’invio cartaceo del modello APR.4 sarà accettato solo fino al 31 dicembre 2012 e che, pertanto, a partire dal 1 gennaio 2013, i modelli cartacei APR.4 non saranno più presi in considerazione dallo scrivente Istituto. Si segnala che, di conseguenza, i Comuni che non si adegueranno all’invio telematico saranno ritenuti inadempienti.
Per avere informazioni o chiarimenti su problemi di natura tecnica-informatica è possibile contattare direttamente i seguenti indirizzi di posta elettronica: camillon@istat.it o dem@istat.it.

Vedi:
Tracciati record e regole di controllo relativi alla trasmissione telematica dei modelli APR.4 tramite il sistema Isi-Istatel validi dal 1 gennaio 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>