voto assistito

Ricerca



set 11 2015

Voto assistito e accertamento dell’infermità che determina l’impedimento elettorale

Il Consiglio di Stato, con sentenza n. 1715/2015, ha stabilito che è di competenza dell’ASL e del medico da essa incaricato l’accertamento dell’infermità dell’elettore che usufruisce del voto assistito. Il presidente del seggio può verificare l’esistenza dell’impedimento solo se la certificazione medica sia ritenuta falsa o inattendibile.