Questo articolo è stato letto 1 volte

SENZA CATEGORIA - Referendum popolare per la creazione di una nuova regione, anzi di un principato: ne sono coinvolte anche le popolazioni della "restante" parte della regione.

Referendum popolare per la creazione di una nuova regione, anzi di un principato: ne sono coinvolte anche le popolazioni della “restante” parte della regione.

Essendo stato proposto referendum popolare per il distacco del territorio della Provincia di Salerno dalla Regione Campania e la istituzione in esso di una nuova Regione denominata Principato di Salerno, denominazione di cui è stato dato atto della singolarità della denominazione che si intende attribuire alla istituenda Regione, l’ufficio centrale per il referem ha sollevato questione di legittimità costituzionale, per contrasto con l’art. 132, primo
comma, della Costituzione, dell’art. 42, secondo comma, della legge n. 352 del 1970, in pratica vertendosi su quale debba considerarsi l’insieme delle popolazioni interessate.
La Corte Costituzionale, con sent. n. 278 del 21/10/2011 ha ritenuto  conforme al dettato costituzionale prevedere che, anche nella fase di promovimento della procedura referendaria volta al distacco di determinati territori da una Regione ed alla creazione di una nuova Regione, siano coinvolte, in quanto interessate, anche le popolazioni della restante parte della Regione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>