Questo articolo è stato letto 84 volte

AMMINISTRAZIONE DIGITALE - Reddito di cittadinanza – Procedure per l’accreditamento degli amministratori alla Piattaforma Digitale per il Patto per l’Inclusione Sociale

Le funzioni della Piattaforma
amministrazione digitale

Il Ministero del Lavoro ha emanato una circolare del 16 maggio relativamente al Reddito di cittadinanza, con particolare riferimento alle procedure per l’accreditamento degli amministratori alla Piattaforma Digitale per il Patto per l’Inclusione Sociale.

Le piattaforme digitali, una presso l’Anpal, per il coordinamento dei Centri per l’impiego, l’altra presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, per il coordinamento dei Comuni.

La Piattaforma istituita presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali avrà essenzialmente tre funzioni:

1) consentire l’attivazione e la gestione dei Patti per l’inclusione sociale;
2) consentire le verifiche sui requisiti di residenza e di soggiorno. La Piattaforma permette infatti lo scambio di dati tra INPS e Comuni necessario perché i Comuni possano effettuare le verifiche e restituirne all’INPS l’esito;
3) consentire la gestione dei progetti utili alla collettività.

>> CONSULTA LA CIRCOLARE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>