Questo articolo è stato letto 12 volte

Polizia mortuaria, oneri di manutenzione dei sepolcri, anche perpetui, regolamenti comunali e nuova denominazione federale

Polizia mortuaria, oneri di manutenzione dei sepolcri, anche perpetui, regolamenti comunali e nuova denominazione federale

Uno degli effetti della fusione tra Federutility e FederAmbiente è stato anche il mutamento della denominazione della federazione, divenuta (dal 1/6/2015): UtiliItalia, per cui si dovrà dire SEFIT – UtiliItalia e non più SEFIT – FederUtility, dove SEFIT è il “Settore” funerario, anzi un sub-settore, dal momento che il “settore” “Varie” comprende sia il funerario che le TLC. Recentemente SEFIT ha emanato alcune circolari, la n.  4446 del 15/05/2015 “L. R. Piemonte 11 marzo 2015, n. 3 modifica delle norme in materia di cremazione e di attività funebre”, la n. 4449 del 14/5/2015 “Regione Piemonte: Deliberazione Giunta Regionale 17/3/2015 n. 61-10542 “L.R. 15/2011 – Piano regionale di coordinamento per la realizzazione  di nuovi cimiteri e crematori.“, la n. 4456 del 25/5/2015 “L. R. Friuli Venezia Giulia 13/3/2015 n- 4 – Tra l’altro sulla donazione post mortem di organi e tessuti.”, nonché la n. 4461 del 28/5/2015 “Oneri manutentivi cimiteriali imposti da norme regolamentari comunali successive”, che approfondisce  alcune pronunce giurisprudenziali emesse recentemente attorno alle tematiche della manutenzione dei sepolcri, sulla base di norme regolamentari (comunali) adottate successivamente al  sorgere di concessione cimiteriale, magari risalente nel tempo, e anche magari aventi carattere perpetuo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>