Questo articolo è stato letto 18 volte

SENZA CATEGORIA - Polizia mortuaria: in regione Emilia-Romagna si modifica la direttiva concernente i trasporto di salma e di cadavere

Polizia mortuaria: in regione Emilia-Romagna si modifica la direttiva concernente i trasporto di salma e di cadavere

Con determinazione n. 4155 del 30/3/2012, pubblicata sul B.U.R. n. 61 dell’11/4/2012, in regione Emilia-Romagna è stata, ancora una volta, modificata la direttiva sui trasporti di salma e di cadavere.
In proposito, è stata altresì emanata la circolare SEFIT n. 3260/12012/AG del 7/5/2012, nel cui Allegato 2 (di commento della determinazione modificatrice) si formulano considerazioni in proposito, come quella sulla sua non pertinenza rispetto alle ipotesi considerata a motivazione della precedente modifica, a suo tempo effettuata con la determinazione n. 4693 del 29/5/2003), e con il periodo di osservazione.
Si potrebbe ipotizzare che si sia voluto, forse intenzionalmente, evitare di rendere troppo esplicito come probabilmente la reale ratio sia quella di consentire che si possa avere l’esposizione del cadavere anche quando sia stato oggetto di prelievo di organi o di autopsia (nella determinazione impropriamente qualificata quale riscontro diagnostico) disposto dall’A. G., il ché avrebbe comportato di non escludere che vi siano state ispirazioni a logiche volte a procurare a terzi un qualche vantaggio patrimoniale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>