Questo articolo è stato letto 1 volte

Patenti e conferme di validità (persistenza dei requisiti di idoneità psico-fisica) (impropriamente: rinnovo)

Patenti e conferme di validità (persistenza dei requisiti di idoneità psico-fisica) (impropriamente: rinnovo)

In relazione, anche, ai processi di uniformizzazione delle patenti di guida alle disposizioni del diritto dell’Unione europea, il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, con D. M. 9/8/2013  ha definito nuove disposizioni sui contenuti e procedure per il c.d. “rinnovo” delle patenti di guida, prevedendo, tra l’altro che in tale sede sia acquisita (come sempre no cost e a risorse disponibili …) digitalmente la foto e la firma del titolare, ma anche che la ricevuta della conferma di validità sia rilasciata contestualmente.
Come noto, la patente di guida richiede, prima della sua scadenza, un accertamento sulla persistenza dei requisiti psico-fisici alla guida, accertamento da cui decorre l’ulteriore periodo di validità.
Anche se, nel linguaggio comune (anche per ragioni di semplicità terminologica), si parli spesso di “rinnovo”, esso nei fatti è un accertamento- medico – circa la persistenza di tali requisiti (fattispecie che ha propri effetti).

ALLEGATO:

Decreto Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 9/8/2013 (G.U. 2/10/2013)
Disciplina dei contenuti e delle procedure della comunicazione del rinnovo di validita’ della patente

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>