Questo articolo è stato letto 59 volte

STRANIERI - Minori non accompagnati

Minori non accompagnati

Dall’inizio del 2015 si contano 2047 minori stranieri non accompagnati, per la maggior parte di nazionalità egiziana, che rischiano di finire vittime di gravi violenze o di episodi di sfruttamento quali il lavoro nero, la prostituzione, gli abusi sessuali.

Il protocollo mira a analizzare le cause dell’allontanamento dei minori e a predisporre idonee misure per prevenire l’impiego in attività illecite e di lavoro nero. Partendo da uno studio del fenomeno condotto in collaborazione con l’Università “Sapienza” di Roma, una cabina di regia istituita in prefettura metterà a punto procedure utili a favorire la circolarità delle informazioni, a semplificare l’iter per la denuncia di scomparsa, a implementare piani di controllo sulle attività lavorative in cui i minori vengono più frequentemente occupati in maniera illegale.

Le attività si svolgeranno nell’arco di un biennio con monitoraggi periodici dei risultati conseguiti che consentiranno il progressivo adeguamento delle misure adottate.

Protocollo d’intesa

Procedure per i minori stranieri non accompagnati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>