Questo articolo è stato letto 754 volte

ANAGRAFE - Le rilevazioni demografiche per l’anno 2018

censimento

Circolare ISTAT 21/12/2017 “Rilevazioni demografiche e sanitarie per l’anno 2018 – Attività di produzione statistica demografica degli Uffici Comunali e degli Uffici territoriali del Governo”

TRA LE NOVITA’ PIU’ IMPORTANTI

– Dal 1 gennaio 2018 inizierà una nuova rilevazione relativa alle Unioni Civili con il nuovo modello Istat D.3.U;

– Il passaggio su Gino – anagrafe di tutte le indagini annuali (Posas, Strasa e P2/P3);

– l’aggiunta sul modello Posas degli stati civili relativi agli uniti civilmente, agli “già in unione civile” per scioglimento (divorzi da unioni civili) e per decesso (vedovi/e da unioni civili);

– l’accorpamento in un unico questionario (SC.6-12sd) dei due questionari preesistenti (SC.6sd e SC.12sd) relativi a separazioni e divorzi con lo slittamento dell’inizio della raccolta dati per il 2018 al 28 febbraio prossimo.

Quest’ultima novità è dovuta soprattutto alla necessità di uniformare nei contenuti tutti i questionari relativi a separazioni e divorzi (sia quelli di competenza dei Comuni sia quelli di competenza dei tribunali).

Lo slittamento dell’inizio della raccolta consentirà di approntare al meglio tutti i questionari (sia in versione cartacea che in versione web-Gino) e consentirà di apportare le modifiche per tempo anche ai Comuni e alle software house.

– Dal primo gennaio sarà possibile inviare su Gino tutte le statistiche annuali (P2/P3, Posas, Strasa, D7a annuale), tutte le altre statistiche demografiche relative ai mesi del 2017 ma non verranno messe on line le statistiche mensili (riepilogative ed individuali) di gennaio 2018. Queste verranno attivate a partire dal 15-20 gennaio 2018. Questo breve stop è assolutamente necessario per consentire l’aggiornamento nella piattaforma Gino di tutte le anagrafiche su tutte le singole indagini per ogni singola replicazione mensile, sia nelle classificazioni (storiche ed attuali) sia nelle utenze di accesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>