Questo articolo è stato letto 2 volte

SENZA CATEGORIA - Lavoro alle dipendenze delle P.A. e part-time. Rivedere, anche le trasformazioni già avvenute

Lavoro alle dipendenze delle P.A. e part-time. Rivedere, anche le trasformazioni già avvenute

La Presidenza del C.d.M,. Dipartimento per la funzione pubblica (ma anche con la firma del Ministro per le pari opportunità ed il Sottosegretario di Stato con delega alla famiglia) ha emanato la circolare n. 9/2011 del 30/6/2011 hanno fornito precisazioni sulle trasformazioni dei rapporti di lavoro, alle dipendenze da P.A., da tempo pieno a tempo parziale, ma, altresì, sulla “rivalutazione” delle trasformazioni già avvenute.
Tra le diverse indicazioni della circolare, viene ricordato che è stato eliminato ogni automatismo nella trasformazione del rapporto di lavoro, che attualmente è subordinato alla valutazione dell’Amministrazione è che è stata riservata ai servizi di incentivazione per la mobilità del lavoratore, una quota che può arrivare al 70% dei risparmi derivanti dalle trasformazioni dei contratti, così come il richiamo al potere dell’amministrazione di modificare – unilateralmente – il rapporto, derogando alla regola generale sulla determinazione consensuale delle condizioni contrattuali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>