Questo articolo è stato letto 1 volte

SENZA CATEGORIA - La Tessera Sanitaria confluisce nella Carta Nazionale dei Servizi. Perché non un'ulteriore "passetto" verso la confluenza nella C.I.E.?

La Tessera Sanitaria confluisce nella Carta Nazionale dei Servizi. Perché non un’ulteriore “passetto” verso la confluenza nella C.I.E.?

Allorquando era stata ipotizzata la C:I:E. si valutata l’ipotesi di un “documento unico”, omnicomprensivo e pluri-funzionale, solo che poi, strada facendo, per motivazioni che non rileva più di tanto richiamare, vi è stata una sorta dib “ripiego” sulla C.N.S. (che, in alcune regioni, si è voluta quale C.R.S.). non senza un intervento sulle T.S. (nei termini di T.E.A.M.).
Ora, il processo che porta ad un “documento unico” sembra riavviarsi (dopo una quindicina d’anni), anche operativamente, dato che con il D. M. 20/6/2011 si definiscono le modalità per una (progressiva) confluenza delle T.S. nelle C.N.S., probabilmente avendo alla mente la scadenza del 31/12/2011.
A quando l’ulteriore “confluenza” nella C.I.E, realizzandosi così l’obiettivo qual’era all’origine?
Forse non immediatamente, dato che, su questa partita, molto hanno giocato “gelosie” e “fraintendimenti” delle regioni che vedono la C.I.E. come una sorta di ingerenza del MIN (che, vedi caso, da co-adottato e co-sottoscritto il D. M. 20/6/2011).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>