Questo articolo è stato letto 4.772 volte

AIRE - Cancellazione

Il procedimento di cancellazione dall’AIRE per trasferimento in altra AIRE

Tratto da: Manuale pratico dell’Ufficiale d’anagrafe

Il procedimento di cancellazione dall’AIRE per trasferimento in altra AIRE viene avviato a seguito di richiesta di trasferimento da parte del comune di nuova iscrizione.

Il trasferimento da un’altra AIRE può essere effettuato solo se il richiedente ha membri del proprio nucleo familiare già iscritti nell’AIRE o nell’Anagrafe della popolazione residente (APR) del comune di iscrizione o a seguito di domanda di iscrizione nelle liste elettorali del comune di nascita (si rimanda a quanto già illustrato al precedente paragrafo 8, lettera c)).

La data di decorrenza della cancellazione per trasferimento in altra AIRE coincide con la data di iscrizione nel comune di nuova iscrizione AIRE.

Ricevuto l’ex modello AIRE o similare, l’Ufficiale di anagrafe, dopo aver compilato i registri AIRE:

 

effettua la cancellazione dal proprio schedario verificando e, eventualmente, completando le generalità del cittadino e le altre sue notizie anagrafiche riportate sul modello ricevuto, senza indicare sullo stesso il n. di famiglia AIRE e quello distintivo di iscrizione anagrafica AIRE;
restituisce il modello ex AIRE o similare al comune di nuova iscrizione AIRE;• annota sia sulla scheda individuale (AP/5) che sulla scheda di famiglia (AP/6) l’evento di cancellazione (indicare data e comune di trasferimento AIRE);

provvede all’archiviazione della scheda individuale (AP/5) poiché la persona cancellata per trasferimento in altra AIRE cessa di far parte dello schedario anagrafico;

• se con il trasferimento del soggetto la famiglia AIRE si estingue, provvede all’archiviazione anche della scheda di famiglia (AP/6).
Nel caso in cui il trasferimento riguardi il solo intestatario della scheda di famiglia AIRE (e non tutti i componenti) provvede al cambio dell’intestatario della scheda stessa ed annota sulla relativa scheda di famiglia (AP/6) tale variazione;  comunica l’avvenuta cancellazione agli uffici interessati per gli adempimenti di competenza (Ufficio elettorale, Ufficio leva comunale, Consolato competente, Ministero dell’interno).

 

PER APPROFONDIRE L’ARGOMENTO

MANUALE PRATICO DELL’UFFICIALE D’ANAGRAFE
di Alessandro Francioni – Catia Cecchini – William Damiani – Barbara Gori

  • ANPR
  • L’organizzazione dell’ufficio anagrafe
  • I procedimenti anagrafici
  • La gestione di stranieri e comunitari
  • L’AIRE
  • La residenza e le norme antiabusivismo 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>