Questo articolo è stato letto 464 volte

ANAGRAFE - IL CASO – Minori affidati a struttura situata in altro comune

testimonianze

Un nucleo familiare residente è composto da madre e due figli minorenni. Da un paio di anni madre e figli sono in una struttura di accoglienza situata in altro Comune. Hanno comunque conservato la residenza nel mio Comune. A seguito della decisione del Tribunale per i minorenni i figli hanno avuto da circa un mese un collocamento extrafamiliare in altro Comune. Nel decreto non è prevista la durata. La madre comunque non ha avuto la sospensione/decadenza dalla potestà genitoriale.

Mi arriva ora la richiesta di cancellazione anagrafica della madre presso altro Comune. Nel mio rimangono i due figli minori… come devo comportarmi? È corretto avere i minori “soli anagraficamente?

 

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>