Questo articolo è stato letto 518 volte

ANAGRAFE - IL CASO – Comodato d’uso registrato e iscrizione anagrafica

Ai fini dell’accettazione della richiesta di residenza è da considerare valido un comodato d’uso gratuito a scadenza?
comunicazaione

All’atto di richiesta iscrizione anagrafica, pervenuta a mezzo email viene allegato, quale atto dimostrativo di occupazione legittima dell’immobile, un comodato d’uso gratuito regolarmente registrato e riportante la clausola “La durata del contratto è fissata in mesi due con decorrenza… e scadenza… Il comodatario alla scadenza del termine pattuito, si obbliga alla restituzione dell’immobile …”.
Ai fini dell’accettazione della richiesta di residenza è da considerare valido un comodato d’uso gratuito a scadenza oppure la richiesta deve essere rifiutata e, in tal caso con quale atto amministrativo?

>> Leggi la risposta dei nostri esperti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>