Questo articolo è stato letto 690 volte

STATO CIVILE - IL CASO – Cognome del marito assunto a seguito di matrimonio

Businesswoman signing contract.

È stata trasmessa, dal nostro Consolato in Buenos Aires, la documentazione relativa al riconoscimento della cittadinanza italiana della sig.ra B. H.M. , ai fini della trascrizione, l’atto di nascita e di matrimonio della medesima e gli atti di nascita dei figli.

La donna in origine si chiamava B. M. ed ha aggiunto il cognome del marito a seguito di matrimonio anche nell’atto di nascita e con tali generalità risulta indicata come madre negli atti di nascita dei figli.

Si chiede se tali generalità debbano essere rispettate o se il cognome del marito debba essere corretto nell’atto di nascita.

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

 

PER APPROFONDIRE

 

nome

NovitaLA DISCIPLINA DEL NOME E DEL COGNOME
di Renzo Calvigioni

> Procedure > Adempimenti > Casi risolti > Modulistica 

Edizione ampliata e aggiornata con:

disposizioni sulle unioni civili

> giurisprudenza della Corte Costituzionale

> recenti circolari ministeriali

acquistaora

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>