Questo articolo è stato letto 70 volte

Guardia di finanza: denominazioni, stemmi, emblemi e altri segni distintivi

Guardia di finanza: denominazioni, stemmi, emblemi e altri segni distintivi

Il D. M. (MEF) 1°/8/2013 definisce o, meglio, ri-definisce, in applicazione dell’art. 2, 31 L. 23/12/2009, n. 191 (Legge finanziaria 2010), le denominazioni, gli stemmi, gli emblemi e gli altri segni distintivi in uso esclusivo alla Guardia di finanza.

DOCUMENTI COLLEGATI
Decreto Ministero dell’economia e delle finanze 1/8/2013 n. 164 (G.U. 18/2/2014 n. 40)
Regolamento recante individuazione delle denominazioni, degli stemmi, degli emblemi e degli altri segni distintivi in uso esclusivo alla Guardia di finanza, ai sensi dell’articolo 2, comma 31, della legge 23 dicembre 2009, n. 191

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>