Questo articolo è stato letto 14 volte

Elezioni e revisione dinamica delle liste elettorali di gennaio. La "straordinaria" assorbe l'ordinaria, per questa volta

Elezioni e revisione dinamica delle liste elettorali di gennaio. La “straordinaria” assorbe l’ordinaria, per questa volta

Convocati i comizi elettorali per il 23-25/2/2012, più di qualche responsabile di ufficio elettorale comunale si era posta la questione del possibile “accavallamento” della ordinaria, e consueta, revisione dinamica delle liste elettorali da attuare nel mese di gennaio, con le operazioni della revisione dinamica straordinaria conseguente all’indizione dei comizi elettorali, dato che la particolare, ed inconsueta, data delle elezioni fa si che sia interessato il, più o meno, prossimo arco temporale.
Non è la prima volta che vi siano sovrapposizioni di termini, inducendo a tenere distinte le diverse revisioni, anche per quanto riguarda la composizione, e consistenza, del c.d. “corpo elettorale”.
Il MIN (S.E. ) con circolare urgentissima MIAITSE n. 48/2012, ha previsto che i termini (e le operazioni) della revisione dinamica straordinaria delle liste elettorali, – in via eccezionale ed in deroga alle disposizioni della circolare permanente n. 2600/L del 1/2/1986 (deroga coerente, anche per lo “strumento” utilizzato, poiché i termini per le revisioni dinamiche “ordinarie” delle liste elettorali sono stati fissati, anch’essi, con circolare) – vengano ad “assorbire” le operazioni della revisione dinamica “ordinaria” di gennaio. Una scelta comprensibile.
Per altro, con la stessa circolare, si ricordano anche gli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali per le procedure di autenticazione delle firme dei presentatori di lista, tra l’altro ammettendo la possibilità che i soggetti di cui all’art. 14 L. 21/3/1990, n. 53, possano operare (anche quando siano personale dipendente da P.A.) anche in “proprietà comunali situate all’esterno della residenza municipale” (e passi ..), ma altresì “… anche in luogo pubblico o aperto al pubblico” …. Meglio non commentare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>