Questo articolo è stato letto 0 volte

Elezioni 2013, direttiva ai prefetti per il regolare esercizio del diritto di voto in caso di particolari avversità atmosferiche

Elezioni 2013, direttiva ai prefetti per il regolare esercizio del diritto di voto in caso di particolari avversità atmosferiche

Il ministero dell’Interno, in vista delle imminenti consultazioni elettorali del 24 e 25 febbraio – che potrebbero coincidere in alcune zone del territorio nazionale con condizioni di particolare avversità atmosferiche – ha emanato una specifica direttiva ai Prefetti per superare eventuali difficoltà logistico/ambientali nell’affluenza ai seggi elettorali e garantire l’esercizio del diritto di voto.
In particolare, i Prefetti dovranno predisporre ogni utile iniziativa, anche con il coinvolgimento di altri Enti e Amministrazioni interessate, attivando tutte le strutture operative e i Comitati per la viabilità.
Il Viminale ha richiamato le Prefetture alla massima attenzione. In tali circostanze potranno essere attivate, oltre alla consolidata rete del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, anche forme di raccordo con gli Enti locali per assicurare la sinergia e il pieno coordinamento operativo del sistema.
Nella direttiva emanata, uno specifico riferimento è rivolto alla fondamentale attività delle Forze di polizia, con particolare riguardo al rischio di aree ritenute sensibili. In tali casi sarà opportuno un costante monitoraggio delle condizioni viarie e dell’eventuale stato di isolamento o criticità di frazioni o singole unità abitative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>