Questo articolo è stato letto 2 volte

SENZA CATEGORIA - Accreditamento per la conservazione di documenti informatici

Accreditamento per la conservazione di documenti informatici

DigitPA, con la circolare n. 59 del 29/12/2011 ha fornito le istruzioni per la presentazione delle domanda, da parte dei soggetti che ne abbiano i requisiti, per l’accreditamento circa l’attività di conservazione di documenti informatici, ai sensi dell’art. 44-bis C.A.D.
Non si può non considerare l’”eleganza” con cui DigitPA si è sottratta all’applicazione dell’art. 15 L. 12/11/2011, n. 183 o, più precisamente, all’applicazione dell’art. 43, 5 dPR 28/12/2000, n. 445, da tempo vigente, se si considera che, premessa una certa aule “salvaguardia” della possibilità di utilizzare dichiarazioni sostitutive, richiede la presentazione di alcuni certificati che (per l’art. 43, 5 citato), non … sono necessari.
Il ché non risolve la questione per cui tale richiesta costituisca violazione dei doveri d’ufficio, meno ancora quella che, se questi siano presentati, la loro accettazione costituisce/costituirebbe ulteriore violazione dei doveri d’ufficio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>