Questo articolo è stato letto 281 volte

POLIZIA MORTUARIA - Illuminazione votiva

illuminazione

La gestione dell’impianto di illuminazione votiva del cimitero integra un’attività accessoria alla gestione del cimitero sul quale insiste l’impianto e, pertanto, configura un servizio pubblico direttamente correlato alla gestione del cimitero stesso, con la conseguenza che ai beni afferenti al servizio si estende la tutela propria dei beni sottoposti al regime demaniale, ex art. 824, comma 2, c.c., ossia la tutela in via amministrativa, cui si riferisce il combinato disposto degli artt. 823, comma 2, e 828, comma 1, c.c. e, pertanto, la possibilità di adottare un provvedimento finalizzato alla riacquisizione del possesso dell’impianto, detenuto in conseguenza della scadenza della concessione.

>> Leggi la sentenza

 

LA REDAZIONE CONSIGLIA

Manuale di polizia mortuaria

Manuale di polizia mortuaria

Sereno Scolaro, 2017, Maggioli Editore
A partire dal 2003, la disciplina della polizia mortuaria ha perso la sua unitarietà, differenziandosi su base territoriale, attraverso norme regionali molto variegate anche sotto il profilo delle “fonti” del diritto, cioè con leggi e regolamenti regionali, atti amministrativi, quali...

79,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>